Vai al contenuto

10 ERRORI COMMESSI dai ballerini in una SCUOLA DI BALLO

Oggi parliamo dei 10 ERRORI più comuni, COMMESSI DAI BALLERINI nelle scuole di ballo. Mi riferirò in particolare agli allievi delle scuole di danze caraibiche, ma alcuni di questi “errori” valgono per gli allievi di qualsiasi scuola di danza. Ovviamente questi sono solo alcuni comportamenti, per così dire sbagliati, presi a titolo d’esempio. È un articolo ispirato a un video di Sam Rabou insegnante, danzatore, pioniere delle danze afro e caraibiche in Italia, e alla mia personale esperienza. Scopriamo insieme i dieci errori di un ballerino a scuola.

L’intento è quello di stimolare la riflessione su alcuni di questi punti e di farti sorridere su altri. Dunque buona lettura!

 

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO

 

 

 

10 ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO

1 NON SCEGLIERE LA SCUOLA: ANDIAMO “A CASO”

Prima di scegliere dove investire i tuoi soldi ed il tuo tempo, informati sull’insegnante o gli insegnanti della scuola presa in esame. Capisci se hanno o meno esperienza, guardali ballare, cerca informazioni su di loro attraverso i social o YouTube ecc… Non farti andare bene qualsiasi scuola e non sceglierne una solo perché ci va il tuo amico, la tua amica oppure semplicemente perché è sotto casa. Sfrutta la lezione di prova gratuita, che la maggior parte delle scuole mette a disposizione, per capirne di più sul modo di insegnare dei maestri/istruttori. OSSERVA se oltre agli insegnanti ci sono assistenti o membri dello staff in grado di darti una mano; verifica se vieni seguito bene, se gli insegnanti sanno darti una mano quando serve ecc…Scegli bene dove investire il tuo tempo e il tuo denaro.

2 ALLIEVI CON POCA COSTANZA:tra gli errori più pericolosi commessi dai ballerini nelle scuola di ballo

Essere poco costanti e prendere le lezioni sotto gamba, come si dice, rappresenta un grande errore qualsiasi stile tu stia studiando: dalla danza classica al contemporaneo, dall’hip hop alle danze caraibiche… La NON COSTANZA NON PAGA MAI, in nessun campo. Se ti iscrivi in una scuola di ballo, frequenti per un mese poi ti fermi per due mesi, poi ricominci e fai una settimana sì e quattro no, è ovvio e scontato che il tuo percorso non sarà come quello di chi frequenta settimanalmente. Ovvio che a impedirti di essere costante possono esserci motivazioni diverse, come turni di lavoro, lavori particolari, trasferte ecc…

Cerca se possibile di recuperare il tempo perso, frequentando magari anche classi di livello inferiore appena “rientri” dai tuoi impegni, andando a ballare di più, esercitandoti di più per conto tuo, chiedendo nelle scuole che offrono questa possibilità, delle lezioni individuali di recupero ecc…

 

ERRORI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO

 

 

MOOD DI VITA

Se l’INCOSTANZA è invece dovuta a un tuo modo di fare in generale, indipendentemente dai motivi di salute o lavorativi, cerca di risolvere questa tendenza alla procrastinazione perché non fa altro che rallentare il tuo percorso. La qualità di un percorso INCOSTANTE è ovviamente inferiore a quella ottenuta attraverso un percorso fatto di impegno, costanza e anche sacrifico perché comunque ognuno di noi costante o meno, non ha sempre sempre voglia di prendere l’auto, mettersi in viaggio, fare una o più ore di lezione (a volte la sera), rientrare a casa magari doversi ancora preparare la cena ecc…

Di motivi e SCUSE per non essere costanti ce ne sono miliardi: la neve, il freddo, la macchina, la serie tv, il divano, l’abbiocco, la cena, le corse da fare, il cane, il gatto, i figli ecc ecc… Se vuoi fare le cose fatte bene, migliora la tua organizzazione e sii costante. In questo modo ottimizzi tempo e denaro.

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

3 ALLIEVI CHE BALLANO POCO O NIENTE

 

Soprattutto riferendoci agli allievi e allieve di classi di caraibico, il non andare a ballare è un grave errore. Un’ora di lezione a settimana è poco. Più balli, più metti in pratica le lezioni, più capisci come e cosa migliorare, più cresci. Ballare in sala (discoteca, locale), è diverso dal ballare a scuola. Hai meno spazio, c’è più gente, c’è più ansia da prestazione, hai l’idea malata che tutti stiano guardando te quando in realtà neanche le luci della discoteca riescono a puntarti, hai un pavimento diverso e tante altre variabili che ti costringono fuori dalla tua zona di comfort.

 

C’è un aforisma che dice:

La tua COMFORT ZONE è un posto bellissimo MA NON CRESCE NIENTE!

 

Non cresci neanche tu quindi! Vai a lezione, perché è essenziale imparare la tecnica, la gestualità, il movimento ecc, ma poi DEVI ABBINARE a quelle lezioni, la parte di MESSA IN PRATICA. Al massimo sbaglierai qualche passo o qualche figura o qualche giro… nessuno perderà la vita per questo!
Più provi meglio è!

 

 

 

 10 ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI NELLA SCUOLA DI BALLO

 

 

4 BALLERINI FENOMENI ALLA SCUOLA DI BALLO

“ma io so già ballare!”, “ ma io nella scuola prima ero nel corso avanzato”, “a me una volta tal dei tali mi ha detto che sono molto brava”

Grande! Un minuto di applausi ma…. anche meno. Di solito, ed è statistica vera valutata sul campo, chi si presenta così difficilmente sa fare bene il passo base. Intendo dire il passo base, FATTO COME SI DEVE. Per crescere e diventare bravi, serve umiltà. Se ti rivolgi a un certo insegnante, se vai in una certa scuola, dev’essere perché SCEGLI CONSAPEVOLMENTE DI AFFIDARTI E FIDARTI di quell’insegnante. Se non è così allora perché ti sei rivolto a quel determinato insegnante? I livelli delle classi in realtà sono differenti da scuola a scuola.
I metodi di insegnamento sono diversi da scuola a scuola.

Quello che io chiamo avanzato potrebbe essere il livello intermedio della scuola vicina. Non ci sono parametri precisi e definiti per suddividere le classi. Dipende anche molto dagli obiettivi della scuola. Parlando di scuole di ballo che si occupano di caraibico, ce ne sono alcune il cui obiettivo è spiegare figure su figure, altre che spiegano magari un terzo delle figure ma prestano attenzione anche alla gestualità, al movimento, alla musicalità, all’interpretazione ecc, altre che creano coreografie e basta…

 

 

 

 

ESEMPIO PRATICO

Se tu arrivi da una scuola che ti ha spiegato milleduecento figure diverse, ma non sai ancora fare bene il passo base o il giro semplice, o non sai tenere il tempo, difficilmente potrai far parte del corso avanzato di una scuola che ha come obiettivo un lavoro più completo (passi, coordinazione, qualità di movimento, musicalità). Dovrai in questo caso, riprendere da un corso di livello inferiore.

Altra parentesi: alcune scuole mantenendo la nomenclatura dei livelli: BASE, INTERMEDIO, AVANZATO, fanno il passaggio di livello ogni 3-4 mesi. Ok Rileggila…
Capisci anche tu che dopo 9 -10 mesi considerare un ballerino partito da zero come avanzato è un po’ troppo presuntuoso no?

Consiglio per gli insegnanti: secondo me sarebbe più opportuno nominare i livelli con NUMERI oppure NOMI DI FANTASIA. Questo perché dà all’allievo una percezione diversa. L’allievo può ritrovarsi nel livello 3 ma non sa se in quella scuola ci sono 3 livelli, 4 livelli o 10 livelli. Sa che sicuramente è più avanti di un livello 1 o 2 ma non sa quanta strada ha ancora davanti. Non può quindi considerarsi un “ALLIEVO/BALLERINO di livello AVANZATO” né un ESPERTO.

 

 

Se l’articolo ti sta piacendo registrati al sito gratuitamente

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

 

 

5 LA SCUOLA DI BALLO NON è UNA SALA GIOCHI

La scuola di ballo è un luogo dove vai per imparare. Si chiama scuola per un motivo. Non ha senso partecipare alle lezioni e proporre ogni 30 secondi una battuta o una frase fuori luogo, interrompendo la spiegazione. Parlando di scuole rivolte ad un pubblico amatoriale, è normale ed anche giusto, che ci sia il momento in cui si ride, si fa la battuta e si scherza, ma dev’essere un momento non una costante durante tutta la lezione. Questo perché
1 è una mancanza di rispetto verso chi sta insegnando e spiegando dei concetti a te e ai tuoi compagni di corso;
2 perché è una mancanza di rispetto verso i compagni stessi che sono lì per imparare, vogliono seguire la lezione e andare avanti.

 

 

6 ALLIEVI BALLERINI ZOMBIE

 

Capita a volte di vedere in classe allievi che sono lì presenti fisicamente, ma mentalmente sono persi nel metaverso. Usatela la scuola! Usatela la lezione, anche per scrollarvi di dosso i problemi, le preoccupazioni e i pensieri su lavoro, famigliari, bollette ecc… State lì, presenti.
Sii presente, attivo, connesso. Resta concentrato su quello che stai imparando e se c’è una lezione che magari hai già visto, ascoltato, praticato, usala per ripassare e migliorare aspetti che ti erano sfuggiti la prima volta che hai fatto quella lezione. Se non capisci un concetto fai domande, chiedi spiegazioni, osserva meglio. Lascia i problemi fuori dalla sala. Quel tempo devi dedicarlo solo a te e alla disciplina che stai praticando!

 

 

7 ATTEGGIAMENTO DI SUFFICIENZA DEI BALLERINI PIU’ ESPERTI

 

Capita che allievi che frequentano corsi di livello superiore siano chiamati a dare una mano all’interno delle classi inferiori. A volte accade che alcuni di questi allievi, invece di stare attenti alla spiegazione e impegnarsi ugualmente durante la lezione, la vivano con un atteggiamento di sufficienza. Questo è abbastanza importante tra gli errori commessi dai ballerini con più esperienza all’interno della scuola di ballo. Perché anche se loro hanno già appreso quell’elemento tecnico, potrebbero essersi persi dei dettagli quando hanno seguito la lezione anni prima. La cosa più saggia da fare è ascoltare la lezione per la seconda volta, cogliere elementi nuovi, che erano sfuggiti, che sono stati dimenticati o che magari sono ancora da limare e rimettersi in gioco con umiltà.

 

 

 

 

 

8 IL MARPIONE D’ASSALTO

Regola numero 1: PROVACI FUORI.
Non iscriverti a scuola “Perché così ci provo con le ballerine!”. Iscriviti a scuola per imparare a ballare, poi andando a ballare potrai conoscere sicuramente un sacco di gente e potrai approcciarti con chi vuoi. La scuola come scritto sopra, è una scuola, un luogo dove si va per imparare qualcosa in questo caso la danza, il ballo. È normale che potresti incontrare una persona che ti piace all’interno della tua classe o comunque della scuola che frequenti, ma magari invece di partire all’assalto con tutte, capisci un attimino che non ti trovi nella versione fisica di Tinder, ma sei in una scuola di danza.

L’incontro, il colpo di fulmine, due persone che si piacciono, tutto può succedere ed è naturale ma cerca se possibile di non farti la nomea di MARPIONE d’ASSALTO. Altra cosa SUPER IMPORTANTE, rispetta le persone che ballano con te. Succede a volte (per fortuna rare), a noi e ai nostri colleghi, di ricevere lamentele da parte di donne che lamentano mani un po’ troppo lunghe di alcuni uomini, che nel caso nostro (dopo verifica), vengono direttamente allontanati dalla scuola. Questo è piuttosto triste e va evitato, anche perché la figura che ne consegue non è mai una bella figura.

 

 

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO DANZA

 

 

 

9 TRADITORI DELLA PATRIA E DELLA DANZA

Tra gli errori commessi dai ballerini nelle scuole di ballo cito anche il VILE TRADIMENTO espugnabile solo con la vita! In realtà è un errore che ha una doppia facciata ora ti spiego perchè. I traditori della patria e della danza, sono gli allievi che si sentono in colpa perché hanno cambiato scuola e dunque quando vedono in giro, il vecchio insegnante non lo salutano più. Esiste anche l’altra faccia della stessa medaglia: l’insegnante che viene a sapere che il suo allievo si è iscritto in un’altra scuola e allora gli toglie il saluto e lo marchia come traditore della patria e della danza.

Ragà, ognuno con i soldi suoi e il tempo suo fa quello che crede.

 

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO TRADIMENTI

 

 

A parer mio, è stupido togliere il saluto all’allievo che ha scelto, per svariati motivi, di studiare in un’altra scuola.  È altrettanto stupido non salutare più il tuo vecchio insegnante, perché magari ti senti in colpa; tu hai fatto la tua scelta, per le tue personali ragioni e va bene così, ovvio che la trasparenza dovrebbe essere sempre al primo posto.

Normale è, che all’insegnante farebbe piacere sapere se hai scelto, o ancora prima di scegliere se hai piacere, di studiare con altri. È anche normale che ci resti un po’ male se gli dici che non andrai più a lezione perché ti trasferisci all’estero e poi ti vede nella scuola di fianco, che fai lezione. Credo che dipenda comunque molto dal rapporto instaurato con l’insegnante e dal livello di apertura mentale della scuola.

 

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

10 IO DEVO BALLARE CON L’INSEGNANTE LO DICE IL CONTRATTO

Non c’è nessun accordo, trattato, contratto internazionale o articolo di legge che dice che l’insegnante al di fuori dell’ora di lezione debba ballare con gli allievi per forza. L’insegnante balla con gli allievi se ha voglia e piacere. Non fare l’errore di credere che ci sia questo dovere nei tuoi confronti. Dividi le due cose: la didattica a scuola è una cosa e la serata in un locale un’altra. Sono due aspetti diversi, due contesti diversi. L’insegnante e gli eventuali membri dello staff della scuola non hanno alcun obbligo di far ballare gli allievi in discoteca. Per questo aspetto esiste lo staff del locale, che è lì apposta per far ballare chi lo desidera. La serata di svago in un locale è di svago sia per l’allievo che per l’insegnante e il suo staff.

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO DISCOTECA

 

 

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO:  ERRORE BONUS

11 BALLO, DANZA E IGIENE PERSONALE

 

 

 

È quasi imbarazzante toccare l’argomento ma è giusto farlo per evitare un più grande imbarazzo, nelle persone che magari rischiano di essere additate come poco curate. Questo fatto merita quindi un posto tra gli “errori” dei ballerini in una scuola di ballo. Devi pensare che sei in sala con altre decine di persone, stai facendo attività fisica, si suda, devi ballare vicino o a contatto con altre persone, è essenziale curare la tua igiene personale. Lo so, magari sei di corsa perché sei appena uscito/a da scuola o da lavoro, ma prima di entrare in sala usa i bagni o gli spogliatoi, datti una rinfrescata, usa un deodorante, cambia la maglietta. Lascia in auto uno zaino già pronto con ciò che ti può servire. Questo è rispettoso sia per la tua persona che per chi si trova in sala con te.

 

 

 

ERRORI COMMESSI DAI BALLERINI A SCUOLA DI BALLO DIVERTIMENTO

 

 

CONCLUSIONI

Questi erano i dieci errori più comuni commessi dai ballerini a scuola di ballo.

Ovviamente questo articolo vuole sì, dare dei consigli utili ma anche giocare un po’ su alcuni di questi ”errori”. Mi auguro l’articolo ti sia piaciuto, se così è stato iscriviti al sito e alla newsletter, condividi l’articolo sui tuoi social. Alla prossima!

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

SCARICA IL NUOVO CORSO DI BACHATA ONLINE 

Studia direttamente a casa tua, guarda e riguarda le lezioni dove e quando vuoi!

Clicca sull’immagine del corso

 

 

Ti lascio qui sotto altri articoli che potrebbero piacerti:

Umiltà è il segreto: nella danza e nello sport

SALSA: lezione di RITMICA

Sentire il tempo della SALSA: trucchetti

Bachata Sensual: curiosità

La mia intervista a Francesco Mariottini: Primo ballerino a Monte Carlo

Il nostro canale YouTube

 

 

 

 

Lascia un commento

Sei di Torino? Studia con noi, nei nostri corsi LIVE
corsI di ballo
corsI di ballo
corsI di ballo
in provincia di Torino
corsI di ballo