Vai al contenuto

PILATES intervista a Rosy Cacciapuoti

Ciao! Nell’articolo e nel video di oggi puoi seguire l’intervista che abbiamo fatto alla giovane istruttrice di Pilates,  Rosy Cacciapuoti.
Di che cosa abbiamo parlato? bè ovviamente di allenamento fisico attraverso il metodo Pilates.
Abbiamo parlato delle origini di questo allenamento, dei benefici che si possono trarre, di quale sia la frequenza di allenamento ideale per poter ottenere risultati tangibili e di tante altre curiosità.

Oggi il Pilates è molto conosciuto ma ancora ci sono delle zone d’ombra su questo tipo di allenamento. In questa intervista, Rosy ci ha spiegato bene la differenza tra lo Yoga ed il Pilates ma ci ha anche chiarito il dubbio se il Pilates serva o meno per dimagrire; è solo una leggenda oppure no?

 

 

L’INTERVISTA

Rosy danzatrice e istruttrice di pilates ha risposto alle nostre domande e quello che ne è venuto fuori è questo:

Il Pilates è una metodica di allenamento fondata da Joseph Pilates,un insegnante tedesco, che creò questo metodo di allenamento che abbraccia in realtà più sport. Pilates partendo dalle sue problematiche posturali, iniziò a studiare diversi sport appunto e a prendere ispirazione da questi, raccogliendo ciò che gli era utile per
risolvere i problemi che lo interessavano. Il Pilates era ed è una metodologia di allenamento praticata da atleti di discipline diverse.

 

 

IL PILATES PUNTA ALLA TONIFICAZIONE

È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato.
Il punto fondamentale è la tonificazione ed il rinforzo del CORE cioè i muscoli connessi al tronco: non solo gli addominali ma anche i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino devono essere sempre abbinati ad una corretta respirazione che aiuta il praticante a rilassare oppure contrarre in maniera efficace ed efficiente i vari distretti muscolari.
I principi fondamentali del pilates ovvero i concetti su cui si basa sono: concentrazione, controllo, baricentro, fluidità, precisione e respirazione.

 

 

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

C’è DIFFERENZA TRA PILATES E YOGA?

Sì, la differenza è in primis l’origine diversa tra le due discipline, e poi il fatto che una disciplina parta dalla mente per poi arrivare al corpo mentre l’altra parta dal movimento per liberare la mente. Entrambe utilizzano una precisa respirazione abbinata ai movimenti.
Lo yoga punta sull’equilibrio mentale è un vero e proprio stile di vita possiamo dire, è una DISCIPLINA. Mentre il pilates parte dal recupero fisico che porta poi a quello mentale.
Nello yoga, la respirazione serve per arrivare ad uno status mentale di equilibrio con sè stessi e con gli altri mentre nel pilates, è parte centrale di quello che è l’esercizio fisico e ci aiuta nella fase di contrazione o rilassamento dei nostri muscoli.

 

PRATICARE PILATES 

La lezione di pilates può essere svolta tranquillamente a corpo libero con il solo bisogno di un tappetino, oppure possono essere svolti esercizi con attrezzi appositi come la fit ball oppure la soft ball, gli elastici o ancora il pilates ring che tutti ormai conosciamo grazie al videogioco della Nintendo Wii 🙂
I princìpi dell’allenamento restano fondamentalmente gli stessi, la differenza sta in una maggiore o minore intensità del lavoro oppure semplicemente a una diversa stimolazione dei vari muscoli.

 

 

PILATES REFORMER

 

 

Esiste un’allenamento pilates chiamato REFORMER. Questo si basa sull’utilizzo di un macchinario il REFORMER per l’appunto, che in sostanza è un carrello collegato a un sistema di cavi e molle. Questo macchinario può facilitare alcuni movimenti aiutando chi per esempio è più rigido ad eseguirli in maniera fluida oppure può aumentare l’intensità di alcuni esercizi. Può quindi fornire un aiuto in alcuni esercizi e una resistenza maggiore in altri.

 

BENEFICI

I benefici che si possono trarre da un allenamento di pilates sono molteplici, questo tipo di allenamento è molto vario e può davvero giovare a chiunque. Il pilates già dopo la prima lezione si fa ricordare! I benefici riguardano sia il fisico sia la mente. Tonificazione muscolare, riequilibrio posturale, diminuzione dello stress, aumento del controllo psicofisico grazie a una maggior consapevolezza di corpo e mente che ci porta di conseguenza a comprendere i nostri limiti e a superarli pian piano migliorando l’autostima. Soprattutto in questo periodo segnato dalla pandemia, il pilates ha aiutato molte persone ad aggrapparsi a qualcosa per poter resistere a questa pressione a livello di stress psicofisico.

 

FREQUENZA DI ALLENAMENTO

Il pilates può essere svolto anche 2 o 3 volte a settimana. Occorre, come in ogni attività in cui si vogliano raggiungere risultati veri, una continuità ovvero un impegno costante.
Alcune persone magari iniziano pilates perchè hanno mal di schiena o dolore a una spalla e dopo un po’, una volta risolto il problema, abbandonano l’allenamento. Questo non è sicuramente l’approccio corretto
poichè si va incontro a quello che viene chiamato effetto fisarmonica cioè: io mi alleno per un mese, per risolvere un dolore alla schiena, poi smetto 2 o 3 mesi, magari ricomincio poi abbandono per la pausa estiva ecc… Questo non porta da nessuna parte.
Per ottenere risultati importanti occorre continuità e costanza nell’allenamento come in ogni ambito della vita.

 

Joseph Pilates diceva con 10 lezioni inizi a sentire la differenza, con 20 lezioni vedi la differenza dopo 30 lezioni hai un corpo nuovo.

 

La sostanza è che più tempo dedichi al tuo corpo e al miglioramento fisico attraverso l’allenamento
più grandi saranno i risultati.
Il pilates è una pratica amata anche da tantissimi danzatori. Lo stesso Sig Pilates, si ispirò molto al lavoro svolto dai ballerini. L’allenamento per danzatori si differenzia per gli obiettivi che si pone; infatti si concentra molto sull’equilibrio, anche fuori asse e concentra il training sì sulla tonificazione ma che non vada ad aumentare la massa muscolare.

L’allenamento è quindi ideale sia per danzatori e atleti sia per i non atleti. E’ un metodo valido per chiunque! Rosy, in questa intervista lo consiglia anche ai più scettici che magari pensano al pilates come ad un qualcosa di noioso.

 

 

 

 

MA IL PILATES FA DIMAGRIRE?

Questo allenamento non è un training ad alta intensità dove c’è un forte lavoro aerobico, è vero che mira alla tonificazione dei muscoli superficiali e profondi del corpo ma non nasce con l’obiettivo della perdita di peso. Il dimagrimento è una conseguenza del maggior livello di tonificazione che si raggiunge.

Sicuramente ci può essere un rimodellamento fisico, che risulta ancor più visibile soprattutto in chi non è allenato e comincia a praticare il pilates. Se una persona non ha mai fatto sport e inizia ad allenarsi, va incontro ad un naturale aumento del metabolismo basale che porta ad un maggior consumo di calorie da parte del corpo. Ecco che in questo caso e grazie alla costanza nell’allenamento, possiamo vedere qualche centimetro in meno sul nostro fisico.

Ci auguriamo che questa intervista ti abbia aiutato a capire un pochino meglio che cos’è il pilates; qual è lo scopo di questo allenamento e chi può praticarlo. Presto pubblicheremo aggiornamenti su questo argomento, quindi resta connesso e segui il blog.

 

CONTATTI ROSY CACCIAPUOTI

Instagram: rosycacciapuotitrainer_

Facebook: Rosy Cacciapuoti

 

Ti ricordo a questo proposito di registrarti gratuitamente al sito in modo tale che ogni volta che verrà pubblicato un nuovo articolo tu sarai avvisato via mail.
Inoltre registrandoti al sito puoi accedere alla tua AREA RISERVATA e scaricare il tuo allenamento da fare a casa.
Se vuoi chiedere altre informazioni oppure organizzarti per una lezione con Rosy puoi trovare i suoi contatti nel box qui sotto l’articolo. Oppure clicca qui

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Danza e Psicologia: cosa li lega

La musica fa bene al fisico e alla mente

Il nostro canale Youtube

 

Autori

  • Incomincia a studiare danza in tenera età, insegna pilates e zumba dall'età di 18 anni. Ha seguito 2 percorsi formativi per quel che riguarda il pilates: l'allenamento pilates tradizionale e quello specifico per danzatori. Oggi ha un contratto di tirocinio con la Virginactive di Napoli. Attualmente è al terzo anno di scienze motorie e del benessere alla Parthenope di Napoli.INSTAGRAM: https://www.instagram.com/rosycacciapuotitrainer_/ FACEBOOK: https://www.facebook.com/rosy.cacciapuoti

  • Autore e Fondatore di MOVIMENTOEBALLO.COM Mi avvicino alle danze caraibiche nel 2007, senza alcuna predisposizione al ballo. Comincio per sfida, mi innamoro e trasformo il ballo nel mio lavoro principale. Sono un insegnante di Danze caraibiche, Kizomba e Hip Hop. Ho insegnato in diverse scuole e palestre del Nord Italia, ho inoltre tenuto corsi di Zumba e Aerobica. Negli ultimi anni mi sono avvicinato molto alla danza contemporanea e moderna. Ho creato questo sito per dare la possibilità alle persone di avvicinarsi gratuitamente al mondo del ballo e del movimento. L intento è di fornire stimoli, informazioni utili, curiosità al lettore.

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITAMENTE
ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER
corsI di ballo
corsI di ballo
corsI di ballo
A PREZZO SPECIALE
corsI di ballo
i nostri
Sei di Torino? Studia con noi, nei nostri corsi LIVE