Vai al contenuto

STRESS rimedi, consigli, strategie, soluzioni

Ciao oggi voglio parlare di un argomento che purtroppo interessa tantissime persone. Tutti noi, in questo periodo abbiamo subito e stiamo continuando a subire un forte stress derivato da questa situazione Covid. Attenzione lo stress esisteva anche prima della pandemia e già ce n’era in abbondanza ma diciamo che adesso la situazione è ahimè peggiorata. Quali possono essere i rimedi o le soluzioni per evitare lo stress e non restarne schiacciati? Suggerisco qui alcune idee e alcuni spunti semplici ma che possono esserti d’aiuto.

A causa della pandemia, è stato evidenziato un notevole aumento dei casi di depressione, ansia e insonnia. Per di più questo secondo Lock Down è stato vissuto in maniera peggiore rispetto al primo, dalla maggior parte delle persone. Accanto ad ansia e depressione si sono aggiunti sentimenti di rabbia, frustrazione, sconforto. Relazioni sociali sospese e senza sapere bene per quanto tempo, convivenza forzata e non sempre piacevole, difficoltà finanziarie, cambiamento della routine lavorativa (smart working), cambiamento delle abitudini alimentari (in generale si è mangiato di più e peggio), chiusura impianti sportivi e luoghi adibiti all’attività ludico sportiva…

Anche i giovani hanno visto la loro vita stravolta. Relazioni e legami sospesi (nonostante i contatti via web che portano però a vivere quella paradossale situazione che possiamo definire “solitudine degli iperconnessi”), convivenza forzata in famiglia 24 ore al giorno, sospensione della frequenza scolastica (con la nascita della controversa DAD – didattica a distanza)
Insomma non proprio una situazione piacevole, per nessuno di noi!

 

 

 

 

PARTIRE DA PICCOLE BUONE ABITUDINI

È importante, come suggeriscono medici e psicologi, METTERE IN ATTO SEMPLICI STRATEGIE PER IL BENESSERE MENTALE E NON SOLO:

  •  Dormire abbastanza,
  •  Creare una routine quotidiana efficace,
  •  Fare regolare esercizio fisico,
  • Seguire un’alimentazione bilanciata,
  • Cercare per quanto possibile di mantenere rapporti con altre persone.
  • Pensare (e realizzare) progetti, anche piccoli, che diano la sensazione di avere uno scopo preciso da perseguire.

A queste aggiungerei il FARE QUALCOSA DI NUOVO e di stimolante per la nostra mente,  limitare l’uso dei social  (che spesso peggiorano la condizione di negatività e stress. Di questote ne parlo tra poco) e smettere di seguire in maniera compulsiva mass media che molte volte forniscono quadri catastrofici e apocalittici. Ricordiamoci che se osserviamo un determinato oggetto può apparirci diverso in base alla prospettiva da cui lo guardiamo. La stessa cosa accade per le vicende e i fatti che ascoltiamo al tg. E’ tutta una questione di prospettiva, ma non è questo il posto per discutere di tale argomento.

 

 

SONNO

Dormire per un tempo adeguato e dormire bene è essenziale per permettere a corpo e mente di staccare la spina. Rilassarsi, rigenerarsi. Per migliorare la qualità del tuo sonno:

  • Evitare di guardare lo smartphone prima di coricarti. Sappiamo bene che la luce del telefono non aiuta il tuo cervello a rilassarsi e a “prepararsi” per dormire. In più scorrendo nella home dei social (qualcuno più qualcuno meno) incappi continuamente in notizie negative e catastrofiche e questo peggiora ovviamente lo stato di stress. Disconnettiti almeno 30-60 min prima di andare a letto.
  • Riposare almeno 7 ore.
  • Terminare bene la giornata: appena ti distendi prova a fare qualche respirazione diaframmatica. Inspira gonfiando la pancia ed espira sgonfiando la pancia. Questa pratica aiuta molte persone!

ROUTINE QUOTIDIANA CONTRO LO STRESS

Sulla routine quotidiana ho dedicato un articolo su questo blog che puoi leggere QUI
La routine è una serie di attività (ancora meglio se magari una o due di queste sono nuove per te), che ti aiutano a restare concentrato su dei piccoli obiettivi da portare a termine.
Alcuni esempi: fare meditazione, praticare yoga, leggere un libro, suonare uno strumento musicale, fare attività fisica come correre, fare aerobica, pilates, pesi ecc…iscriversi a un corso nuovo e quindi formarsi, scrivere (p.s. la lista della spesa non conta) insomma pensa a qualcosa che ti piace fare e che può essere utile per mente, corpo e spirito 😉

La routine non dev’essere troppo complessa né includere troppe attività. Dev’essere stimolante ma non troppo difficile da seguire. Se prevedi 10 attività nella tua routine probabilmente non arrivi a concluderla, finisce che arrivi la sera e sei più insoddisfatto di prima. Prevedi 4 o 5 attività e cerca di realizzarle ogni giorno. Ripeto deve essere comunque stimolante la routine, altrimenti non serve a nulla, ma non impossibile.

Consiglio

  • Inizia bene la giornata magari dedicando anche solo pochi minuti alla meditazione! Trova un’app di musica meditativa, avviala; mettiti in posizione comoda e fai dei lunghi respiri cercando di usare il diaframma come spiegavo sopra. non pensare a nulla e concentrati solo sul respiro. E’ più facile a dirsi che a farsi ma con un po’ di pratica riuscirai 😉

 

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

 

ESERCIZIO FISICO CONTRO LO STRESS 

Bè di questo ne parliamo in continuazione qui su MOVIMENTOEBALLO.COM
Di quanto sia importante e di quanto incida sul tuo SISTEMA IMMUNITARIO, te ne ho parlato in questo articolo: LEGGI QUI

L’esercizio fisico aiuta il tuo corpo e la tua mente. Fare attività fisica libera endorfine che sono per farla breve, quelle sostanze che ti fanno stare bene! Sostanze chimiche prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. Durante situazioni di stress, il nostro organismo cerca di difendersi rilasciando endorfine che da un lato aiutano a sopportare meglio il dolore e dall’altro influiscono positivamente sullo stato d’animo. Le endorfine hanno la capacità di regalarci piacere, gratificazione e felicità aiutandoci a sopportare meglio lo stress.

Anche per l’esercizio fisico dev’essere un po’ come per la routine di cui parlavamo sopra, stimolante ma non impossibile da realizzare. Poniti PICCOLI OBIETTIVI come correre qualche metro in più ogni giorno, tenere una posizione di stretching qualche secondo in più, tenere una plank per più tempo senza cedere, fare un maggior numero di piegamenti sulle braccia da una settimana all’altra ecc… Prendere nota del tuo miglioramento può aiutarti tanto. Scrivi su un’agenda il tuo punto di partenza (es 10 piegamenti e sono morto) e ogni settimana annota come procede l’allenamento. Aprire l’agenda dopo un mese e vedere scritto nero su bianco che sei partito da 10 piegamenti e dopo 4 settimane riesci a farne 50 è già una piccola grande vittoria ed è una soddisfazione perché hai lavorato e hai raggiunto l’obiettivo e tutto questo si nota ed è misurabile.

Se invece ti piace fare lezioni di aerobica piuttosto che zumba ecc.. anche qui, misura i tuoi risultati. Presta attenzione per esempio al tuo livello di resistenza, magari dopo un po’ di allenamenti noterai che riesci ad avere più fiato nonostante il training ad alta intensità oppure che riesci a coordinarti meglio. Puoi seguire online un sacco di lezioni anche gratuite oppure a prezzo bassissimo. Se segui video su YouTube cerca di non ripetere sempre la stessa lezione, questo non è molto stimolante né per il fisico né per la mente. Cambia e imponiti lavori nuovi, diversi!

 

Se ti piace la danza allora danza! La danza è un ottimo anti stress! Balla cose nuove, crea sequenze e coreografie tue, studia nuovi passi, giri, movimenti, stili, dedicati all’improvvisazione, lavora su quelli che reputi i tuoi punti deboli, lavora fisicamente per migliorare la tua resistenza o forse hai bisogno di potenziare i muscoli per fare meglio salti, prese o spinte. Anche per il ballo puoi trovare tantissimi video online. In questo periodo, ci sono tante dirette sui vari social che riguardano discipline diverse. Io stesso, sto seguendo alcune di queste dirette per danzare cose nuove, prendere ispirazione, studiare nuovi movimenti o tecniche differenti.

 

 

Io ed Elisa facciamo dirette FACEBOOK gratuite su questa PAGINA
Sul nostro canale YOUTUBE oltre che naturalmente su QUESTO SITO puoi seguire tante tante tante lezioni FREE di salsa, bachata, merengue:

 

NELLA SEZIONE CORSI DEL SITO, TROVI UN ALLENAMENTO GRATUITO CHE PUOI SCARICARE GRATUITAMENTE E ALTRI CORSI CHE PUOI ORDINARE !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALIMENTAZIONE BILANCIATA 

Il cibo è la benzina per il tuo corpo. Se mangi male il tuo corpo non può funzionare bene e se non è oggi, domani ti presenterà il conto. Non te la sto buttando ma è che funziona proprio così!
Questo periodo dove la maggior parte di noi sono più a casa potrebbe essere il momento per COMINCIARE AD APPORTARE QUALCHE CAMBIAMENTO magari preparando qualcosa di diverso e più salutare.

Quando si parla di dieta si pensa subito ad uno stravolgimento totale delle proprie abitudini a tavola. Mai più cose buone, tristezza infinita, privazione, lacrime e depressione 😛 invece puoi cominciare semplicemente limitando alcuni cibi o bevande. SCEGLIENDO ALIMENTI PIÙ FRUGALI E MENO ELABORATI. Se invece vuoi fare le cose per bene, rivolgiti a uno specialista e impegnati un po’ di più a stare meglio con il tuo corpo.

 

 

 

Ti ho parlato di alimentazione bilanciata in QUESTO ARTICOLO, dove ho intervistato la Dottoressa Cristina Sirica, biologa nutrizionista, che ci ha raccontato di come il gusto per esempio abbia il fantastico potere di abituarsi e del perché la dieta non significhi per forza privazione. Tra l’altro trovi i suoi contatti nell’articolo, qualora avessi dubbi o volessi chiedere info in più.

 

MANTENERE RAPPORTI 

In questo periodo di isolamento sembra una presa in giro dire MANTIENI I RAPPORTI; ma se ci isoliamo completamente ne va della nostra salute mentale. Cerca di non perdere le tue amicizie. Vedetevi quando potete, sempre naturalmente in sicurezza. Chiamatevi, sentitevi insomma non perdetevi. Confrontatevi anche su come vivete la situazione “isolamento”, sulle vostre paure vecchie o nuove o su progetti nuovi te ne parlo qui sotto.

 

FARE PROGETTI PER REAGIRE ALLO STRESS

Non è semplice essere positivi e propositivi in questo periodo. Non è facile essere “dell’umore giusto”, avere l’entusiasmo di pensare e creare cose nuove. Una cosa non si può fare, l’altra nemmeno. Bisogna eliminare la sensazione di essere non solo condizionati, ma guidati dagli eventi esterni. Bisogna cercare una risposta positiva e creativa anche se non è per nulla facile. Quindi non limitarti a cancellare un evento, una classe, un progetto a causa della pandemia ma prova a capire che cosa offrire in alternativa. Ripensa agli eventi portandoli sul web in una nuova forma. Sfruttiamo la tecnologia a nostro favore.

Come il nostro lavoro può trarre vantaggio dalla tecnologia? Non sarà mai, soprattutto per alcuni lavori, come essere faccia a faccia ma forse può permetterci di sopravvivere a questo periodo devastante. Anche in questo caso, cerchiamo di vedere gli effetti positivi: meno tempo e meno soldi impiegati per le trasferte, riduzione dell’impatto ambientale, essenzialità. Un’altra cosa che si può fare sempre pensando di creare progetti è quella di INVESTIRE SU SE STESSI! Voglio imparare a fare quella cosa nuova per me. Magari non voglio diventare un professionista in quel settore ma voglio averne un’infarinatura generale quindi un corso online potrebbe bastarmi, eccome!

Oppure ciò che voglio imparare è un’abilità su un software di musica o di video editing o voglio studiare marketing e comunicazione o scrittura creativa o una lingua straniera o ancora voglio imparare a suonare uno strumento o a scrivere una sceneggiatura; C’è qualche corso online che posso seguire? C’è qualche sito che mi dà questa possibilità?

Puoi cercare SU UDEMY è una piattaforma dove ci sono un sacco di corsi gratuiti o a prezzo ridotto ne trovi molti a 7 -12 €.

 

LIMITARE UTILIZZO DEI SOCIAL

Come ho scritto all’inizio, potrebbero farci incappare in quello che viene definito DOOMSCROLLING (scrollare nella home dei social in cerca di notizie; desiderio compulsivo di restare aggiornati sulle ultime news e relativo senso di insoddisfazione e frustrazione) e quindi peggiorare lo stress. Infatti scorrere la home piena di post negativi, catastrofici, commenti pieni di insulti ecc…non fa proprio bene. Non tutte le piattaforme sono uguali ovviamente, magari evita quelle che sono più “negative”.

PER I MEDIA idem come sopra: attenzione alle fonti che ascolti e/o leggi. L’informazione va bene ma ascoltare i tg a volte aumenta la sensazione di frustrazione ed anche di impotenza rispetto alle situazioni descritte.  Ascoltare l’elenco dei morti, delle guerre, dei problemi, del pil che scende, fa salire solo il nervoso e lo stress a te! 

 

Se ti è piaciuto l’articolo CONDIVIDILO

Se non l’hai ancora fatto ma sei arrivato a leggere fin qui, bè REGISTRATI è gratis!  Bastano una mail, una password e 10 secondi netti! 😉

 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

 

 

Autore

  • Carlo Perino

    Autore e Fondatore di MOVIMENTOEBALLO.COM Mi avvicino alle danze caraibiche nel 2007, senza alcuna predisposizione al ballo. Comincio per sfida, mi innamoro e trasformo il ballo nel mio lavoro principale. Sono un insegnante di Danze caraibiche, Kizomba e Hip Hop. Ho insegnato in diverse scuole e palestre del Nord Italia, ho inoltre tenuto corsi di Zumba e Aerobica. Negli ultimi anni mi sono avvicinato molto alla danza contemporanea e moderna. Ho creato questo sito per dare la possibilità alle persone di avvicinarsi gratuitamente al mondo del ballo e del movimento. L intento è di fornire stimoli, informazioni utili, curiosità al lettore.

Lascia un commento

corsI di ballo
corsI di ballo
corsI di ballo
A PREZZO SPECIALE
corsI di ballo
i nostri
Sei di Torino? Studia con noi, nei nostri corsi LIVE